Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. 

Architettura

LE CHIESE
Degni di nota, perché di valore storico sono la “Chiesa Madre”, dedicata all’Apostolo con lo splendido rosone e i due portali dei primi del secolo XV, provenienti dalla Badia di Santa Maria a Mazzocca e la nuova “Porta in bronzo”, inaugurata il 1 febbraio 2009, che riporta in 24 formelle la storia dei grandi protettori: San Bartolomeo Apostolo e San Giovanni Eremita;
la Chiesa dell’Annunziata, anch’essa ornata di un bel portale del 1498, attualmente chiusa al culto per i danni del terremoto del 1962;
il Convento “Santa Maria degli Angeli” dei Frati Minori, architettura barocca di ispirazione spagnola, la cui costruzione risale al 1609.
Le altre chiese sono: la Chiesa Nuova sorta nel 1742, la Chiesa di Maria SSma del Carmine fondata nel 1910 e il Calvario.

GLI OROLOGI
Vi sono diversi reperti che testimoniano l’evoluzione dell’orologeria pubblica a partire dal XV secolo.
Il quadrante dell’orologio meccanico a 24 ore sito sulla facciata del palazzo Rosa lungo Corso Roma.
Un orologio detto “alla romana” con un’unica lancetta e nume- razione a 6 ore, quello della Chiesa dell’Annunziata, realizzato nel XVII secolo.

Da vedere anche il Centro storico e Palazzo Catalano.